Temi e sezioni

Sessione tematica 1) Strategie di documentazione del patrimonio:
La documentazione del patrimonio assume un particolare interesse per le opportunità dal punto di vista tecnologico, che sono maturate nell’ultimo decennio e per il contributo essenziale all’attività di conservazione del patrimonio stesso. Il rilievo è un’attività che consente di precisare in maniera determinante, sia dal punto di vista delle tecnologie da impiegare, che dal punto di vista delle strategie operative, contenuti delle operazioni e attività da svolgere sul campo, fornendo una base fondamentale per la diagnostica e anche per le attività di simulazione dei risultati definitivi del progetto di documentazione e di restauro. Rientrano in questa tematica le esperienze rivolte alla creazione di sistemi di gestione e banche dati per la conoscenza del patrimonio.

Sessione tematica 2) Strategie e metodologie per il restauro e la conservazione del patrimonio:
Aspetti inerenti la formazione e problemi di integrazione disciplinare per il Restauro e gli ordinamenti didattici nelle Scuole di Architettura europee; esperienze di restauro e consolidamento strutturale di messa in sicurezza antisismica; il problema dello spreco edilizio fra sicurezza strutturale e compatibilità architettonica e le attività che producano una riflessione sulla politica economica a favore del recupero edilizio.

Sessione tematica 3) Strategie per la compatibilità degli interventi:
Rientrano in questa tematica le esperienze nelle quali si privilegia l’obiettivo di fornire soluzioni progettuali finalizzate alla fattibilità ed alla compatibilità di natura costruttiva, funzionale, tipologica e formale dell’intervento sul patrimonio architettonico. Riflessioni sul nuovo quadro esigenziale in termini socio-culturali, sulle soluzioni tecnico-funzionali in relazione ai temi della sostenibilità e dell’efficientamento energetico, sul tema della valorizzazione e fruizione del bene in termini di accessibilità e riuso dell’esistente.

Sessione tematica 4) Ricomporre l’architettura: approcci teorici e progettuali per il riuso degli edifici:
Obiettivo di questa sezione è quello di riflettere sul tema del riuso come campo di applicazione dell’architettura coniugando il piano teorico della disciplina del progetto, attraverso la proposta di nuove istanze teoriche, con la ricerca applicata. Rientrano in questo ambito di approfondimento le strategie di intervento sul patrimonio costruito e sugli spazi aperti, le teorie del riuso, le buone prassi, le regole e le criticità operative.

Sessione tematica 5) Strumenti innovativi per la tutela e la valorizzazione dei sistemi insediativi:
In Europa (e nel mondo) termini come rigenerazione, rinaturalizzazione, riduzione dei consumi, conversione, intensificazione, crescita e espansione sostenibile sono alcune delle parole chiave non solo per singoli edifici, ma anche per interi sistemi e / o compartimenti industriali, urbani e paesaggistici. Il modo in cui sapremo intervenire sul patrimonio architettonico e paesaggistico, non solo sarà cruciale per il nostro futuro da un punto di vista economico e culturale, ma lo sarà anche per comprendere come la sfida al cambiamento climatico può essere conquistata attraverso il miglioramento dell’esistente. Rientrano in questa tematica le esperienze che riguardano il rinnovamento del paesaggio e del territorio.